PRESENTAZIONE GUIDA COMUNI FIORITI 2014

TORINO, 5 MARZO 2014  - Il turismo del verde e dei fiori “tira” nonostante la crisi e lo confermano i numeri della Guida ai Comuni Fioriti 2014, che viene presentata oggi a Torino: 150 Comuni recensiti e consigliati, mete di un nuovo ed intelligente modo di intendere e vivere il turismo sostenibile. La guida verrà diffusa anche quest’anno in 100 mila copie e in omaggio ai lettori di “Giardini” e “Il Mio Giardino”, due tra le riviste di maggior richiamo per il settore del verde e dei fiori.

           

Tutti i Comuni iscritti sono uniti dalla condivisione del motto “Fiorire è accogliere”, che da anni accompagna lo svolgimento del concorso nazionale, anche quest’anno ai nastri di partenza: nelle prossime settimane, infatti, As.Pro.Flor invierà a tutti i sindaci d’Italia la tradizionale lettera d’invito a proporre la propria candidatura, che successivamente verrà vagliata da un’apposita commissione tecnica.

 

A tutti i Comuni Fioriti che prenderanno parte al circuito verrà assegnato il cartello stradale con un numero variabile da 1 a 4 fiori secondo il giudizio attribuito da una giuria di professionisti, che valuterà i Comuni italiani da Nord a Sud, comprese le Isole, a partire dal prossimo mese.

 

Sono previsti quattro vincitori, uno per ogni categoria in cui vengono suddivisi i partecipanti (piccoli Comuni, cittadine, città e Comuni turistici). Oltre ai quattro vincitori per ciascuna categoria, saranno assegnati numerosi altri riconoscimenti: la Provincia più fiorita, la scuola più fiorita, l’albergo più fiorito, i balconi più fioriti, il premio “Pollice Verde”, il premio edificio storico più fiorito, il Municipio più fiorito e novità di quest’anno l’orto fiorito. Sono previsti  anche un premio per la migliore “comunicazione” ed una targa per il Golf più fiorito,  verranno inoltre consegnate targhe prestigiose da parte di Bayer, FederUnacoma, Città del Vino, Città Slow, U.N.P.L.I e A.I.S.M .

 

“Si tratta di paesi e città che scommettono sui fiori e sul verde per promuovere il territorio e puntare ad un marketing turistico innovativo, privilegiando una sinergia tra ambiente, accoglienza e itinerari naturali - conclude il Presidente Marconi. “I risultati non si sono fatti attendere: molti di essi hanno specializzato la propria vocazione turistica grazie al valore aggiunto dato dal verde, dai fiori e dagli itinerari naturali. Attraverso il nostro progetto e circuito vogliamo dimostrare che ci sono tante risorse da rilanciare e che, anche in tempi di crisi economica, un turismo sostenibile e vincente è possibile nel nostro bellissimo Paese”.

 

Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto: “È molto stimolante constatare, anno dopo anno, il successo dell’iniziativa legata al concorso nazionale e alla distribuzione della guida: con il trascorrere del tempo la proposta nel suo complesso migliora e riscontra sempre maggiore attenzione. Il progetto è in grado di coniugare perfettamente elementi di importanza vitale, quale l’indotto legato alla floricoltura, la cura e la conservazione dei centri abitati, l’incremento del potenziale turistico. Un piano ambizioso che potrà trovare, ne sono certo, ancora ampi spazi di crescita in futuro”.

 

 

 

 

 

 

“Il Gruppo Bayer è impegnato per creare, attraverso l’innovazione e la ricerca,  la condizione ottimale per una vita sociale migliore: “Science For a Better Life”. In linea con questo principio, Bayer Garden sostiene fortemente questa iniziativa che aiuta a diffondere la conoscenza e la cultura del verde” afferma Annunziata Guerra, brand manager di Bayer Garden in Italia. “Un progetto che esprime passione e amore per la natura e la sua bellezza, base indispensabile per migliorare la consapevolezza dell’importanza del rispetto e della difesa del nostro patrimonio verde”.

 

Due dei Comuni Fioriti vincitori del concorso potranno poi essere candidati al concorso europeo ‘Entente Florale’.

 

A rappresentare l’Italia, per l’edizione di quest’anno, ci saranno due villaggi piemontesi, Usseaux (Torino) e Neviglie (Cuneo).

 

Immagine della news: