TUTTI I VINCITORI DEL CONCORSO COMUNI FIORITI

Comuni Fioriti 2014, tutti i vincitori: ieri mattina a EIMA la premiazione del concorso nazionale di paesi e città fiorite

16 NOVEMBRE 2014 - Tre Comuni Fioriti italiani salgono sul tetto del mondo e d’Europa: sono la Città di Cervia, che nel 2015 sarà la prima realtà a rappresentare l’Italia nell’International Challenge di “Communities in Bloom” (circuito mondiale), mentre la Città di Merano (Bolzano) e il Villaggio de La Magdeleine (Aosta) saranno le due candidate italiane al circuito europeo “Entente Florale”, sempre nel 2015.

Con Renzo Marconi, presidente dei Comuni Fioriti Italiani e dell’Associazione Produttori Florovivaisti Asproflor, erano presenti oggi ad EIMA a darne annuncio il Presidente dell’International Challenge Raymond Carrière (Canada) e i rappresentanti sloveni di Entente Florale Anton e Martina Schlaus.

Palco di prestigio internazionale, dunque, per la premiazione nazionale dei Comuni Fioriti d’Italia che si è appena conclusa all’EIMA di Bologna, dove sono convenute le delegazioni delle municipalità partecipanti di tutta la penisola. I premi alle città e paesi vincitori sono stati consegnati dalla neo reginetta del circuito, “Miss Comuni Fioriti” Elisa Mazzucchelli di Davagna (Genova). A presentare la giornata il giornalista di UNCEM Piemonte Marco Bussone.

Vincitori dell’edizione 2014 di Comuni Fioriti (nelle diverse categorie di concorso) sono Merano (Bolzano) per i Comuni Turistici (secondo classificato Arco, in provincia di Trento); La Magdeleine (Aosta) per i Comuni fino a 1.000 abitanti (secondo classificato Claviere, in provincia di Torino); Auronzo di Cadore per i Comuni da 1.000 a 5.000 abitanti (secondo classificato Pescocostanzo, in provincia de L’Aquila); per i Comuni oltre 5.000 abitanti Stresa (Verbania) si è aggiudicata il primo premio (seconda classificata Alba, in provincia di Cuneo). La Città di Stresa è stata premiata anche con il prestigioso “4 Fiori Oro”.

A Tavagnasco (Torino) è stata assegnata una targa per l’impegno a mantenere alto il decoro del Comune dopo gli atti vandalici subiti; ad Anzola d’Ossola (Verbania) per le molteplici iniziative di carattere ambientale e a Borgo Val di Taro (Parma) per il coinvolgimento delle Associazioni. Borgo Val di Taro ha vinto anche il premio Città Slow, Neviglie (Cuneo) il premio Città del Vino e Sorradile (Oristano) il premio Borghi Autentici; ancora, a Campiglia Cervo (Biella) è andato il premio AISM, a Robassomero (Torino) il premio Bayer, a Mezzolombardo (Trento) il premio Federunacoma e a Etroubles (Aosta) il premio UNPLI. La “Provincia fiorita” di Cuneo è invece stata premiata come quella con il più alto numero di comuni iscritti, mentre la Provincia di Biella è quella con la percentuale più alta di Comuni iscritti.

Assegnati anche diversi premi speciali: a Cervia (Ravenna) per la Minibiblioteca, a Crissolo (Cuneo) per la fioritura eccezionale della frazione Costabella, ad Alba (Cuneo) per la fioritura eccezionale delle rotatorie, a Lavis (Trento) per l’arredo stradale, al Golf Club Claviere (Torino) per la fioritura dei campi da gioco e degli spazi circostanti; il Premio Comunicazione è stato assegnato a Terme Vigliatore (Messina), il premio per l’Edificio Storico Fiorito a Savigliano (Cuneo). Quale Municipio Fiorito è stato scelto quest’anno Lavis (TN), mentre è stata premiata la “partecipazione dei cittadini” di Minori (Salerno).

Premiato anche l’Albergo più fiorito: si tratta dell’Happy Village di Camerota (Salerno); la Scuola più fiorita è invece l’Asilo Nido “Arcobaleno” di Quistello (Mantova). Tra i cittadini, è stato assegnato il premio “Orto Fiorito” a Gian Paolo Ferrero di Piana Crixia (Savona), quello di “Pollice Verde” a Angela Landro di Sinagra (Messina).Terzo classificato per la sezione “Case e Balconi Fioriti” è Felice Mammi di Ischia di Castro (Viterbo), secondo classificato Angelo Da Rin Zoldan di Auronzo di Cadore (Belluno), primi classificati Franca Follis e Vito Angster di Gressoney-Saint-Jean (Aosta).

Premiati anche i giudici internazionali di Entente Florale Europe Anna Furlani Pedoja, Jacopo Fontaneto e Mauro Paradisi, oltre a due rappresentanti esteri della commissione, gli sloveni Anton e Martina Schlaus. Targhe anche per le candidate europee dello scorso anno, Neviglie (Cuneo) e Usseaux (Torino), entrambe premiate lo scorso settembre a Szazhalombatta (Ungheria) con la medaglia d’argento internazionale. Riconoscimenti anche per i due referenti Ivana Sarotto e Cristina Cappelletti. Premiati anche i giudici nazionali Marco Civra, Fabio Brignone, Michele Isgrò, Eleonora Ferrara, Melina Perrone, Franco Baglione, Carlo Baglione, Davide Panetto, Francesco Bechis, Alberto Peyron, Celestino Lanza, Matteo Roncador, Daniele Celva, Gianfranco Martinelli, Livio Piumatto, Franco Colombano, Mattia Colombano, Massimo Demagistris, Marialuisa Stenca, Paolo Roagna, Livio Barberis, Luigi Barberis, Serena Ternavasio.

Targhe speciali per la collaborazione sono state assegnate al Ministero delle Politiche Agricole, alla Regione Piemonte, al Distretto Turistico dei Laghi, a Bayer, alle riviste Il Mio Giardino, Giardini e Il Floricultore e alla trasmissione Agrisapori e, ancora, a Rosalia Grillante, Gualtiero Grilli, Elisa Montanari, Cecilia Teti, Marco Acerbi, Luca Cristoni e Giorgio Seletti. Per l’ospitalità a Federunacoma.

A tutti i Comuni partecipanti è stato assegnato il ‘cartello stradale’ di Comune Fiorito con un numero variabile da uno a quattro fiori. Riportiamo l’elenco con la suddivisione per territorio provinciale (in neretto la provincia di appartenenza). Comuni premiati con 1 fiore:

Biella: Muzzano, Valdengo, Zubiena Como: Villa Guardia Cuneo: Cherasco, Montaldo Roero, Oncino, Roccabruna Isernia: Pizzone Medio Campidano: Collinas Sassari: Olmedo Varese: Casorate Sempione Vercelli: Casanova Elvo, San Germano Vercellese

Comuni premiati con 2 fiori:

Alessandria: Conzano, Fubine Biella: Campiglia Cervo, Candelo, Castelletto Cervo, Cossato, Mongrando, Roppolo, Sandigliano, Strona, Veglio Catanzaro: Cicala, Miglierina Cuneo: Cavallermaggiore, Dronero, Monticello d’Alba, Paroldo, Robilante, Rocca Ciglié, Sanfront Genova: Davagna Grosseto: Pitigliano Imperia: Airole, Isolabona Isernia: Capracotta Novara: Miasino, Oleggio, Oleggio Castello, Varallo Pombia Oristano: Sorradile Parma: Borgo Val di Taro Piacenza: Pianello Val Tidone Savona: Piana Crixia Siena: Castellina in Chianti Torino: Druento, Fiano, Lauriano, Robassomero Trento: Castello Tesino, Stenico Verbania: Arizzano, Belgirate, Massiola, Oggebbio Vercelli: Carcoforo, Rima di San Giuseppe

Comuni premiati con 3 fiori:

Alessandria: Coniolo Aosta: Antey Saint André, Chamois, Gressoney Saint Jean Belluno: Domegge di Cadore, Lozzo di Cadore, Perarolo di Cadore, Pieve di Cadore Biella: Graglia, Ronco Biellese, Rosazza, Vigliano Biellese Cuneo: Alto, Bene Vagienna, Peveragno, Villar San Costanzo L’Aquila: Fossa Lucca: Montecarlo di Lucca Macerata: Montecassiano Mantova: Quistello Messina: Sinagra, Terme Vigliatore Novara: Bellinzago Novarese, Pombia Ogliastra: Triei Pavia: Mede Salerno: Camerota, Casal Velino, Minori Torino: Cavour, Chiusa di San Michele, Ingria, Piobesi Torinese, Sant’Ambrogio di Torino, Tavagnasco, Venaus, Vistrorio Trento: Faedo, Lavis, Mezzolombardo, Segonzano Verbania: Anzola d’Ossola, Ornavasso Vercelli: Campertogno, Gattinara, Varallo Viterbo: Farnese, Ischia di Castro

Comuni premiati con 4 fiori:

Aosta: Brusson, Etroubles, Gressoney La Trinité, La Magdeleine, Pré Saint Didier Belluno: Auronzo di Cadore Biella: Sordevolo Bolzano: Merano

Cuneo: Alba, Bergolo, Crissolo, Limone Piemonte, Neviglie, Savigliano L’Aquila: Pescocostanzo Parma: Salsomaggiore Terme Perugia: Spello

Ravenna: Cervia Torino: Avigliana, Claviere, Usseaux, Villar Pellice Trento: Arco, Transacqua Verbania: Stresa Verona: Peschiera del Garda

Contatti Stampa Livio Piumatto – stampa@comunifioriti.it liviopiu@tin.it – cell. 335.6954

Immagine dell'articolo: